Le vostre domande

Dopo lo stupro: dolore ai rapporti e sintomi genitali persistenti

“Gentile professoressa, una mia paziente ha purtroppo subito violenza quando era all’università. Sono passati quattro anni, ha fatto una lunga psicoterapia, emotivamente sta meglio. Ora ha un nuovo ragazzo, ma mi ha confessato che ha tanto dolore ai rapporti. La sua psicologa dice che lei non ha ancora superato del tutto quel trauma. A me sembra che dopo quattro anni di psicoterapia magari c’è qualche altro problema...”

Tutti gli articoli

Audio & Video stream

Vaginiti recidivanti da candida: fattori di rischio e misure preventive

La candida è un fungo presente in tutti noi, sin dalla nascita. Normalmente si trova in forma di spora, tranquilla e inoffensiva. I problemi nascono quando passa alla forma di ifa, attiva e aggressiva. In questi casi può provocare, a partire dall’adolescenza, fastidiose vaginiti recidivanti. In positivo, con le giuste misure preventive, il germe può essere mantenuto nello stato dormiente, evitando molteplici disturbi...

Tutti i video

Primo piano

Vaccini: come ci si può fidare dell'autocertificazione?

Vaccini: su un tema così delicato come si fa a fidarsi dell’autocertificazione? Soprattutto in una popolazione come la nostra che non ha mai mostrato particolari vocazioni a dire la verità, e tanto meno a certificarla. Una “soluzione” all’italiana, che ha l’unico drammatico risultato concreto di aumentare la vulnerabilità e i rischi, di salute e di vita, dei bambini (e adulti) immunodepressi che la vaccinazione non possono farla, e di quelli che potrebbero ma i cui genitori li privano di una protezione necessaria...

Tutti gli articoli

La tua ginecologa

Perché la statura si riduce dopo la menopausa?

Con la menopausa molte donne subiscono una netta riduzione della statura. Non è solo una questione di generico “invecchiamento”: il disturbo ha precise motivazioni di ordine biomeccanico, che interessano la colonna vertebrale. In positivo, con una terapia ormonale su misura e corretti stili di vita, il fenomeno può essere efficacemente contrastato...

Tutti gli articoli

Schede mediche

Cicli abbondanti: come riconoscerli? come curarli?

I cicli abbondanti sono una causa frequente e trascurata di anemia da carenza di ferro e di altri importanti sintomi che riducono l’energia vitale e la qualità di vita della donna.
In questa scheda la professoressa Graziottin illustra:
- in che modo si capisce che un ciclo è abbondante;
- le tre principali conseguenze dei cicli emorragici: dolore mestruale, anemia sideropenica, endometriosi;
- quali altri fattori possono contribuire all’anemia da carenza di ferro;
- come accertare il livello di ferro nell’organismo e nel sangue;
- quali esami è bene fare quando le mestruazioni sono eccessive;
- le principali terapie dei flussi abbondanti e dell’anemia.

Tutte le schede mediche