04/04/2019

Eiaculazione precoce: un problema sottovalutato – Parte 8: Il punto di vista della donna


Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica
H. San Raffaele Resnati, Milano
Eiaculazione precoce: un problema sottovalutato – Parte 8: Il punto di vista della donna
CONDIVIDI SU

Sintesi del video e punti chiave

Che cosa prova una donna il cui partner soffre di un disturbo sessuale? La pratica clinica indica che la reazione è molto diversa a seconda che l’uomo accusi un deficit erettivo o abbia un problema di eccessiva velocità.
In questo video la professoressa Graziottin illustra:
- che cosa si chiede la donna quando lui soffre di un disturbo dell’erezione;
- che cosa prova, al contrario, quando il problema del partner è l’eiaculazione precoce;
- come la sua collera, in questo secondo caso, possa minare in profondità l’intesa della coppia;
- il ruolo dell’ipertono adrenergico secondario alla tensione emotiva nell’ulteriore peggioramento del quadro clinico;
- perché anche la ridotta frequenza dei rapporti può esasperare la precocità e aggravare la crisi della relazione.

Per gentile concessione di M.D. webtv

top

Parole chiave:
Disturbi sessuali maschili - Eiaculazione precoce - Rapporto di coppia


© 2019 - Prof. Alessandra Graziottin

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.