17/02/2019

Fumo e rischio di menopausa precoce: correlazioni cliniche


Graziottin A.
Fumo e rischio di menopausa precoce: correlazioni cliniche
"Science News" - Segnalazioni e commenti on line su articoli scientifici di particolare interesse

CONDIVIDI SU

Commento a:
Zhu D, Chung HF, Pandeya N, Dobson AJ, Cade JE, Greenwood DC, Crawford SL, Avis NE, Gold EB, Mitchell ES, Woods NF, Anderson D, Brown DE, Sievert LL, Brunner EJ, Kuh D, Hardy R, Hayashi K, Lee JS, Mizunuma H, Giles GG, Bruinsma F, Tillin T, Simonsen MK, Adami HO, Weiderpass E, Canonico M, Ancelin ML, Demakakos P, Mishra GD.
Relationships between intensity, duration, cumulative dose, and timing of smoking with age at menopause: a pooled analysis of individual data from 17 observational studies
PLoS Med. 2018 Nov 27;15(11):e1002704. doi: 10.1371/journal.pmed.1002704. eCollection 2018 Nov

Valutare la correlazione tra fumo e rischio di menopausa precoce: è questo l’obiettivo dello studio internazionale coordinato da Dongshan Zhu, della Università del Queensland a Brisbane, Australia.
Il lavoro, condotto in forma di meta-analisi, parte dall’ipotesi che l’entità di tale rischio dipenda da quattro fattori: intensità (sigarette fumate al giorno), durata (anni), dose cumulativa (anni-pacchetto), età in cui si inizia ed eventualmente si smette.
La meta-analisi è stata condotta su 17 studi realizzati in 7 Paesi (Australia, Danimarca, Francia, Giappone, Regno Unito, Stati Uniti, Svezia), e ha coinvolto oltre 230.000 donne.
Le elaborazioni statistiche hanno consentito di calcolare il rischio (relative risk ratio, RRR) di menopausa:
- prima dei 40 anni (precoce);
- fra i 40 e i 44 anni (anticipata);
- fra i 45 e i 49 anni;
- fra i 50 e i 51 (periodo di riferimento);
- a 52 anni e oltre.
Questi, in sintesi, i risultati:
- in confronto alle donne che non hanno mai fumato, le fumatrici (current smokers, CS) hanno un rischio circa doppio di avere una menopausa precoce (RRR 2.05; 95% CI 1.73-2.44; p < 0.001) o anticipata (1.80; 1.66-1.95; p < 0.001);
- nelle donne che a un certo punto hanno smesso di fumare (former smokers, FS) questo rischio si riduce rispettivamente a 1.13 (1.04-1.23; p = 0.006) e 1.15 (1.05-1.27; p = 0.005);
- sia nelle CS che nelle FS, l’intensità, la durata, la dose cumulativa, l’età di inizio e l’età di cessazione correlano significativamente con il rischio di menopausa precoce o anticipata, così come di menopausa fra i 45 e i 49 anni;
- la durata della dipendenza è il più forte fattore predittivo dell’età di entrata in menopausa;
- soprattutto fra le CS con una durata di 15-20 anni, sussiste un rischio molto elevato di menopausa precoce (15.58; 11.29-19.86; p < 0.001) e anticipata (6.55; 5.04-8.52; p < 0.001);
- anche le CS con una elevata dose cumulativa hanno un rischio quattro volte maggiore (4.35; 2.78-5.92; p < 0.001) e tre volte maggiore (3.01; 2.15-4.21; p < 0.001) di menopausa precoce e anticipata;
- le donne che hanno smesso di fumare da più di dieci anni hanno un rischio di menopausa precoce di poco superiore a quelle che non hanno mai fumato (1.04; 0.98-1.10; p = 0.176).

top



FAIR USE: Il contenuto di questo lavoro è a libera disposizione per il download, la stampa e la lettura a titolo strettamente personale e senza scopo di lucro. Ogni citazione per finalità didattiche e/o scientifiche dovrà riportare il titolo del documento, il nome dell'autore (o degli autori), i dati del libro o della rivista da cui il lavoro è tratto, e l'indirizzo del sito (www.alessandragraziottin.it).

ATTENZIONE: Ogni terapia va individualizzata e monitorata in ciascuna paziente dal medico specialista esperto nel campo. Queste schede informative non possono in alcun modo sostituirsi al rapporto medico-paziente, né essere utilizzate senza esplicito parere medico.